File

(Italiano) Unica e incredibile. Non esiste altro modo per definire l’ultima idea sfornata dal Museo dell’Automobile Bonfanti-Vimar.

“Galleria del Motorismo, Mobilità e Ingegno veneto – Giannino Marzotto”, propone solo ed esclusivamente primati, motori, auto, vicende, motocicli, piloti, persone, artigiani, scienziati, record che solo il Veneto può vantare. E la serie, da questo primo assaggio, è stupefacente.

File

(Italiano) Il Museo dell’Automobile “Bonfanti-VIMAR” , forte del suo motto “Il futuro è di chi ha una storia da raccontare” all’interno dell’attuale mostra “Galleria del Motorismo, Mobilità ed Ingegno Veneto – Giannino Marzotto”, racconta questa volta la storia di Sandro Munari, meglio conosciuto con il soprannome de “Il Drago di Cavarzere”. Sandro deve la sua passione al padre Pietro Munari, che prese parte alla Mille Miglia e la sua notorietà al fatto di essere stato il primo italiano ad aggiudicarsi la Coppa Fia per piloti, nel 1977, a bordo di una Lancia Stratos, tanto da divenire uno tra i rallysti tricolori più forti di sempre, oltre che tra i più amati dai tifosi.

The “Luigi Bonfanti” Automobile Museum is under the control of a Foundation and is honored to count among the patrons all the involved Public Entities and as Founding Members all the major local enterprises. The Museum is recognized by F.I.A. (Fédération Internationale de l’Automobile), by ANFIA (Associazione Nazionale Fra le Industrie Automoblistiche, the association of Italian car manufacturers), by ASI ...
read more
Virtual Tour