AL MUSEO DELL’AUTOMOBILE “BONFANTI-VIMAR”CON UNA MARCIA IN PIU’

16 maggio 2014

 Il “Bonfanti-VIMAR” propone una speciale serata con ingresso libero. Martedì 20 Maggio 2014, alle ore 20,30  Alessio Tavecchio presenterà  Con una marcia in più”,  affiancato da  Miki Biasion che ha  anche curato l’introduzione del libro. Due campioni insieme, per spiegare, soprattutto ai giovani, la preziosità del vivere quotidiano. Alessio ha ideato il percorso educativo e formativo “Progetto VITA” (www.alessioprogettovita.it) per insegnare la prevenzione stradale e i valori dello sport nelle scuole di tutta Italia e nelle aziende. L’autore evidenzia, che per ottenere buoni risultati dalle campagne di prevenzione è  necessario agire sulla CONSAPEVOLEZZA: la nostra vera marcia in più.
Con una marcia in più Solo la consapevolezza genera il rispetto per le regole e per le altrui vite umane.  E’ un messaggio che nasce dalla strada e si estende a tutte le nostre manifestazioni umane, in ogni campo, generando un vero cambiamento sociale.
Ogni anno Alessio Tavecchio riesce a sensibilizzare più di 12.000 studenti delle scuole di  tutta Italia, raccogliendo un vasto consenso che si traduce in un numero incredibile di testimonianze, lettere ed mail,  che gli studenti e gli insegnanti gli  inviano. Da questa raccolta epistolare, che dura da dieci anni , nasce “CON UN UNA MARCIA IN PIU’, un libro  fa scoprire la voglia di andare alla ricerca di una vita migliore.Sfogliando queste pagine, il lettore viene posto come davanti a uno specchio, davanti a sè stesso, consentendogli di rivivere la propria storia, di essere più consapevole del proprio presente e di soprattutto di immaginare più positivamente il proprio futuro. Ecco perché questo modo innovativo di parlare di prevenzione stradale basato,  è stato accolto e fatto proprio oltre che dal Campione bassanese Miki Biasion, testimonial del “Bonfanti-VIMAR,  anche  da altri  campioni delle corse come, Valentino Rossi, Loris Capirossi, Michael Schumacher, Felipe Massa, Nico Rosberg che hanno anch’essi  curato una parte della prefazione al libro parlando proprio del valore della vita e della sicurezza.
E’ così che il messaggio può arrivare direttamente al cuore delle persone.Vi aspettiamo numerosi per una serata “CON UNA MARCIA IN PIU’”.

sicurezza