Ronzano le VESPA al “Bonfanti-VIMAR” dal 19 maggio al 3 giugno

Sessant’anni fa esatti avvenne a Bassano un memorabile raduno di Vespa, che fecero incontrare sul glorioso Ponte degli Alpini le delegazioni di Trento e di Trieste, a suggerire il ricongiungimento di Trieste all’Italia, che sarebbe infatti avvenuto due anni dopo nel 1954.

Migliaia di Vespa, partire da ogni paese e città d’Italia, raggiunsero con le proprie ruote, percorrendo a volte oltre mille chilometri, la nostra Città.

Oggi, a ricordare quell’evento, sarà nuovamente protagonista la piccola Vespa. Lo scooter più famoso del mondo sempre ben vivo nella mente e nel cuore di giovani e meno giovani, ancora a Bassano domenica 20 maggio.

Per l’occasione il nostro Museo ha allestito una piccola rassegna, con la storia della nascita di questo fenomeno. Disegni, progetti ed immagini forniti dal Museo Piaggio di Pontedera, gemellato con il nostro, al quale ha voluto unirsi anche la Fondazione Piaggio con il suo Patrocinio.

L’esposizione accosterà vari modelli, alcuni anche allo stato di ritrovamento, per ricordare i Corsi per Restauratori che il nostro Museo organizza in primavera ed autunno da ben dodici anni.

Un omaggio a questa manifestazione, agli organizzatori del Vespa Club Bassano, Vespa Club Nove e Vespa Club Arzignano, all’Unione del Commercio di Bassano, alla Amministrazione Comunale di Bassano del Grappa, che ospita l’incontro, alla intramontabile Vespa

Comunicazioni