IL MUSEO DELL’ AUTOMOBILE “ BONFANTI – VIMAR “ TRA FORMAZIONE E CULTURA.

E’ da poco terminato l’ultimo corso per restauratori, patrocinato dall’ASI (Automotoclub Storico Italiano), organizzato dall’Associazione Amici del Museo dell’Automobile in collaborazione con il Museo ”Bonfanti-VIMAR” a cui hanno partecipato numerosi appassionati di auto storiche.

Ora, archiviata positivamente l’esperienza, sono già aperte le iscrizioni per la nuova sessione di corsi teorici, rivolta a tutti, con calendario maggio/giugno, che si articolerà in 32 ore formative, sempre il sabato, con avvio 23 maggio 2015.

Il corso pratico invece, riservato a coloro che hanno già frequentato quello teorico, si svolgerà tra settembre/ottobre, e sarà strutturato con lezioni che spiegheranno sia agli appassionati, che agli artigiani del settore, le varie fasi da seguire per un corretto restauro meccanico ed estetico su auto e moto d’epoca, esperienza utile anche per non incorrere in banali errori che possono però irrevocabilmente precludere la possibilità del mezzo di essere iscrivibile all’ASI e non meritare pertanto l’attestato di storicità.

Per quanto riguarda l’attività espositiva, del “Bonfanti-VIMAR” al piano superiore è visitabile la “Galleria del Motorismo, Mobilità e Ingegno Veneto – Giannino Marzotto”, Edizione 2015 – continuamente aggiornata con vetture, cimeli e curiosità che narrano i mille anni di storia tecnica della nostra regione. Al piano inferiore, si può invece ammirare “LA LEGGENDA DEI RALLY”, una spettacolare selezione di auto che negli ultimi quarant’anni hanno fatto trepidare il cuore delle migliaia di appassionati che seguono questa specialità.

A tutti coloro che ci seguono, comunichiamo, che l’Agenzia delle Entrate ha riconfermato, la Fondazione Museo dell’Automobile “L. Bonfanti ” tra i soggetti potenzialmente beneficiari della destinazione del 5 per mille dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.

Per destinare il vostro 5 per mille al nostro Museo, così riconosciuto quale Ente non lucrativo e di utilità sociale, basterà apporre la vs. firma nello specifico riquadro del modulo della prossima dichiarazione dei redditi, indicando il nostro codice fiscale: 91007150245.

Anticipiamo un sentito ringraziamento a tutti gli amici, sostenitori ed appassionati che vorranno sostenere la nostra Fondazione sempre tesa a conservare, recuperare e sviluppare cultura attorno al mondo del motorismo e della tecnica.

Archivio