(Italiano) Conferenza Registro Fiat Italiano: Fiat Panda, un lampo di genio

March 10th, 2010

Mentre prosegue la mostra “Carioche e trattori” fino al 5 aprile, il Museo dell’Automobile “Bonfanti-VIMAR” accoglie il Registro Fiat Italiano per una interessante conferenza
Chi ricorda quando la Fiat lanciò la Panda? Sono passati ormai (già) 30 anni da quel Febbraio del 1980. Ora che la vettura può essere riconosciuta storica a tutti gli effetti, il Registro Fiat Italiano, in collaborazione con il Museo dell’Automobile Bonfanti-Vimar di Romano di Ezzelino, organizza una conferenza presso i locali del Museo, sabato 13 marzo alle ore 10,30.
Interessante soprattutto nelle versioni dei primi anni, è stata forse un po’ “banalizzata” dalle modifiche (72 evoluzioni) attuate nel corso della produzione che è durata per più di 20 anni, fino al 5 Settembre 2002. Quante vetture possono vantare un simile primato? Maggiolino, R 4, 2CV, Porsche 911…e poi? Proseguite pure voi, di certo non vi servirà un secondo foglio.
Il relatore, l’ing. Dario Mella, non si limiterà ad una semplice elencazione di versioni o di superficiali caratteristiche tecniche che tutti più o meno possiamo già conoscere. Metterà in risalto il nuovo concetto di utilitaria individuato da Fiat e creato da Giorgetto Giugiaro che ne fu l’autore, tanto più importante in un momento di congiuntura come quello vissuto dall’industria italiana nella seconda metà degli anni ’80.
Punti centrali della conferenza saranno infatti le condizioni socio/economiche degli anni ’80, i conseguenti input che hanno indirizzato la progettazione, e quindi la filosofia tecnica e costruttiva sulla quale è stata prima disegnata, quindi deliberata ed infine messa in produzione la nostra Panda.
Come già avvenuto in occasione dell’analoga conferenza sulla Fiat Ritmo, la vettura verrà dunque presentata sotto una luce alla quale solitamente non siamo preparati: un “lampo di genio” che, proprio perché vero “pezzo di bravura”, fa parte della nostra più indifferente realtà di automobile quotidiana.
L’incontro, aperto a tutti gli appassionati che potranno liberamente accedere alla sala, verrà registrato su di un DVD che sarà poi reso disponibile a chi ne farà richiesta.

Registro Fiat italiano