COPPA DELLE DOLOMITI (1947—1956)

27 gennaio 2013

LA COPPA DELLE DOLOMITI (1947—1956) FU UNA DELLE PIU’ DIFFICILI E IMPEGNATIVE CORSE SU STRADA DI QUEGLI ANNI. 303 KM. DA CORTINA A CORTINA, SUI PIU’ DURI PASSI ALPINI.

ORA E’ UNA FAMOSA RIEVOCAZIONE STORICA. IN QUESTA GARA VINSE TRE VOLTE LA CATEGORIA SPORT FINO A 750, IL GENTLEMAN DRIVER TREVIGIANO SERGIO MONTI CON LA SUA PICCOLA STANGUELLINI.

 

THE COPPA DELLE DOLOMITI (1947-1956) WAS ONE OF THE MOST DIFFICULT ANDDEMANDING ROAD RACES OF THE PERIOD. FROM CORTINA TO CORTINA ON THE HARDEST ALPINE PASSES.

NOW IT IS A FAMOUS REVIVAL. IN THIS RACE THE GENTLEMAN DRIVER SERGIO MONTI, FROM TREVISO, WON THE UP TO 750 CC SPORTSCARS CLASS IN HIS TINY STANGUELLINI.

Vetturetta elettrica PGE

27 gennaio 2013

L’industriale padovano Angelo Dalle Molle si dedico’ ,a partire dal 1970 circa, alla ricerca ecologica applicata alla circolazione automobilistica. costrui’ circa 200 prototipi di vetturette “pge” elettriche per un vasto progetto di bonifica delle grandi citta’ dal traffico, che solo oggi si sta concretizzando, promosso da alcune grandi case automobilistiche.

In 1970 Angelo Delle Molle, padua industrialist, started working on environement research applied to cars. he built about 200 prototypes of the electric “pge” motor cars for a bigger project of reclaiming cities from traffic, which only today is becoming reality, thanks to the contribution of a few car makers.

 

GIANNINO E I SUOI FRATELLI

26 gennaio 2013

LA SALETTA DEDICATA A GIANNINO MARZOTTO E AI SUOI FRATELLI, PILOTI FAMOSI E GRANDI INDUSTRIALI DI VALDAGNO (VI), È DENSA DI STORIA SPORTIVA E GENIALITÀ. GIANNINO MARZOTTO VINSE DUE EDIZIONI DELLA 1000 MIGLIA, NEL 1950 E 1953, CORSE SOLO DUE GRAN PREMI, VINCENDOLI ENTRAMBI, OLTRE AD ALTRE IMPORTANTI GARE. LA GENIALITÀ È DIMOSTRATA DA UNA VETTURA SPORT CHE VOLEVA COSTRUIRE PER BATTERE LE FERRARI CON LE QUALI SOLITAMENTE CORREVA. HA IDEATO E COSTRUITO ANCHE UN SISTEMA DI RIFORNIMENTO RAPIDO, CON LA BENZINA IN PRESSIONE, COME LE FORMULA 1 D’OGGI.

ELENA LUCREZIA CORNARO

22 gennaio 2013

Cornaro 

ELENA LUCREZIA CORNARO: QUESTA NOBILDONNA VENEZIANA FU STUDIOSA E COLTA, TANTO DA ESSERE ACCOLTA NELLA PIU’ PRESTIGIOSE ACCADEMIE DELL’EPOCA. VENNE PROPOSTA PER UNA LAUREA ALL’UNIVERSITA’ DI APDOVA, CHE NON SI VOLEVA CONCEDERE PERCHE’ DONNA! DOPO ASPRO CONTENDERE OTTENNE UNA LAUREA IN FILOSOFIA IL 25 GIUGNO 1678. PRIMA DONNA AL MONDO AD OTTENERE UNA LAUREA!

 ELENA LUCREZIA CORNARO IS A SCHOLAR, WELCOME IN THE MOST IMPORTANT AND PRESTIGEOUS ACADEMIES TO THE POINT THE IN 1676 SHE WAS SUGGESTED FOR A DECREE AT THE PADOVA UNIVERSITY. A STRONG CONFLICT AROSE, AND AT THE END, ON THE 25TH OF JUNE 1687 SHE WAS GRANTED A PHILOSOPHY DOCTORATE.CORNARO IS IN ANY EVENT THE FIRST WOMAN IN THE WORLD TO HAVE RECEIVED A DOCTORATE.

 

INGAP

8 gennaio 2013

FRA IL 1919 E IL 1972 A PADOVA LA INGAP COSTRUIVA CON CIRCA 800 OPERAI DELLE PICCOLE AUTO DI LATTA.FURONO PER MOLTI ANNI I GIOCATTOLI PIU’ DESIDERATI DA TUTTI I BAMBINI.

 

VIMAR SPA

8 gennaio 2013

VIMAR, NASCE PER PRODURRE MATERIALE ELETTRICO NEL SECONDO DOPOGUERRA A MAROSTICA (VI). OGGI È AZIENDA LEADER NELLA PRODUZIONE DI SOLUZIONI AD ALTISSIMO LIVELLO TECNOLOGICO E DI DESIGN PER LA HOME & BUILDING AUTOMATION. E’ PARTNER DAL 1999 DEL MUSEO DELL’AUTOMOBILE “BONFANTI— VIMAR”.

BIFRANGI SPA

8 gennaio 2013

BIFRANGI NASCE COME LAVORAZIONE ARTIGIANALE DEL FERRO E NEL 1950 AVVIENE LA SUA TRASFORMAZIONE IN INDUSTRIA. DAL 1985 INIZIA LA SUA ESPANSIONE INTERNAZIONALE, CON STABILIMENTI A MUSSOLENTE(VI),DUE IN INGHILTERRA ED UNO NEGLI USA. PRODUCE PORTAMOZZI RUOTA, ALBERI MOTORE, INGRANAGGI ED ALTRO PER LE MAGGIORI CASE MOTORISTICHE DEL MONDO. APPOGGIA ANCHE IL MUSEO DELL‘AUTOMOBILE “BONFANTI—VIMAR”.

CLAUDIO DE BEI

8 gennaio 2013

IL BASSANESE CLAUDIO DE BEI (1945-2009) E’ STATO UN VERO GENIO DELLA MECCANICA, CON OLTRE 40 BREVETTI AL SUO ATTIVO.

L’ULTIMA FATICA E’ QUESTO MOTORE A PISTONI ROTANTI, CHE RIVOLUZIONA IL CONCETTO TRADIZIONALE, AL QUALE SONO INTERESSATE ALCUNE IMPORTANTI CASE AUTOMOBILISTICHE.

 

A C M E

8 gennaio 2013

ACME nacque nel 1947 a Valdobbiadene (TV) per la produzione di motori per l’agricoltura, raggiungendo livelli di oltre 50.000 motori costruiti ogni anno. La sua elevata tecnologia l’ha fatta assorbire purtroppo nel 2007 da una ditta concorrente americana.

MARIO PEDRON

8 gennaio 2013

AL TEMPO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE, IN EUROPA LA BENZINA ERA RISERVATA SOLO AGLI ESERCITI. IL TREVIGIANO MARIO PEDRON COSTRUI’ DEGLI OTTIMI APPARECCHI ALTERNATIVI A GAS CHE PERMISERO NEL 1941 LA CONQUISTA DI DUE RECORDS MONDIALI SUI 500 KM. AD OLTRE 105 KM./ORA DI MEDIA.

 

Focus