Al Museo dell’Automobile “Bonfanti-VIMAR” nuovi corsi di restauro di auto e moto d’epoca.

Il Museo dell’Automobile “Bonfanti-VIMAR”, in collaborazione con il C.V.A.E, e con il patrocinio dell’A.S.I., inaugura sabato 26 settembre 2015 la sessione autunnale dei corsi pratici per restauratori di veicoli d’epoca, riservati a chi ha già partecipato ai precedenti corsi teorici.

In calendario anche la prossima sessione che vedrà l’avvio il 7 novembre 2015, con cadenza settimanale (sempre di sabato) e chiusura il 28 novembre 2015. Il corso teorico di complessive trantadue ore, è riservato a quindici partecipanti, senza alcun vincolo di età, titolo di studio o professione. Le iscrizioni sono aperte.

Al Bonfanti-VIMAR, continua l’anteprima della “Galleria del Motorismo, Mobilità e Ingegno Veneto – Giannino Marzotto”, che narra avvincenti storie di auto, moto, motori, brevetti, primati, vicende di pionieri, piloti, costruttori e scienziati, della nostra Regione. Più che una mostra, una vetrina dell’ingegno e delle eccellenze che il Veneto ha saputo esprimere in più di mille anni di storia, dal veneziano Marco Polo, antesignano della mobilità dolce al padovano Giuseppe Marchiori, l’inventore dell’algoritmo che ha permesso la nascita di Google, la mobilità virtuale e globale che tutti connette.

Mentre al piano inferiore del Museo è sempre visitabile la mostra: “La leggenda dei rally”, organizzata in collaborazione con il Team Bassano e dedicata alle auto da corsa che hanno fatto sognare generazioni di appassionati e che in parte rivivono ancora oggi le gesta di un tempo nelle gare a loro dedicate.

Infine, il “Bonfanti-VIMAR” parteciperà domenica 27 settembre 2015 alla 7° edizione della manifestazione “Quattro ruote a Bassano” organizzata da Confcommercio Bassano e Mandamento. Esporremo, vicino ad una strepitosa Ferrari (concessa dall’Autosalone Cuman di Marostica) e a due vetture che avranno appena concluso la 32° edizione del Rally Città di Bassano (concesse dalla Bassano Rally Racing), la copia didattica della vetturetta Bernardi, progettata nel 1894 dal veronese prof. Ernrico Bernardi, prima automobile costruita in Italia. Della vetturetta Bernardi esistono solo due copie al mondo, una visibile in permanenza presso il “Bonfanti-VIMAR” e l’altra presso il Museo della Scienza e della Tecnica di Chicago.

Per ulteriori informazioni ed iscrizioni potete rivolgervi alla segreteria del Museo “Bonfanti-VIMAR” telefonando allo 0424/513746 o via mail info@museobonfanti.veneto.it

Immagine: Fiat 600 1° serie da restaurare

 

 

 

 600 010

Archivio